Post

Visualizzazione dei post da luglio 18, 2013
Immagine
La mostra "Segni del potere. Oggetti di lusso dal Mediterraneo nell'Appennino lucano di eta' arcaica" inaugurata il 16 Luglio a Potenza nelle sale del Museo Archeologico Nazionale “Dinu Adamesteanu”- Palazzo Loffredo, Via A. Serrao, 11 -, rimarrà aperta al pubblico fino al 31 Dicembre 2013. L’evento è organizzato dalla Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici di Matera, UniBas, e dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici della Basilicata. Eccezionali le scoperte effettuate dalla Scuola di Specializzazione, Direttore Massimo Osanna, in una delle zone più suggestive della Basilicata, la Torre di Satriano (Tito). E' stata rinvenuta recentemente una dimora “principesca” (VI sec. a.C.).  Oltre ai risultati degli scavi di Tito, in mostra anche il corredo restaurato della tomba 103 di Braida di Vaglio e le due anfore attiche, appena scoperte, della tomba 35 di Baragiano. Massimo Osanna così chiarisce le ragioni della mostra. - Dopo quattro anni - ha detto Osa…
Immagine
LAP Laboratorio permanente di Arte Pubblica | Public Art Award
La conferenza stampa di presentazione del progetto LAP Laboratorio permanente di Arte Pubblica | Public Art Award, tenutasi a Potenza il 9 luglio scorso, ne ha messo ulteriormente in luce il carattere “glocale”: legato il LAP al territorio della Basilicata, con l'obiettivo di farne il primo laboratorio permanente di arte pubblica a scala regionale in Italia, proiettato il Public Art Award in una dimensione internazionale, per portare in Basilicata artisti da tutto il mondo che creino opere ad hoc con al centro la regione, il suo territorio, la sua storia, le sue tradizioni, i suoi abitanti, ma anche il suo sguardo verso il contemporaneo e il futuro.
Sono intervenuti alla conferenza stampa Elisa Laraia, Direttore Artistico LAP | Public Art Award, Presidente Associazione Art Factory Basilicata, Spencer Tunick, Presidente di giuria Concorso Public Art Award, con un contributo video, Vito De Filippo, Presidente Giunta Regio…